Attraverso accordi mirati con le Unioncamere regionali, con particolare riferimento alle Regioni Sicilia, Calabria e Campania, obiettivo principale sarà aumentare il numero di espositori ed imbarcazioni esposte sia a terra che in acqua.

Una significativa importanza avrà lo spazio dedicato al mondo della vela, che in Puglia registra un sempre crescente interesse degli appassionati, grazie anche allo sviluppo delle attività velistiche, che vedono protagonisti le sezioni della Lega Navale Italiana e dei circoli velici sparsi sul territorio e della imponente attività agonistica che ogni anno si esprime in stupende regate su tutto il territorio regionale.

Altro settore particolarmente rilevante sarà quello dei fisherman che, grazie alla diffusa pratica della pesca d’altura, coinvolge numerosissimi appassionati.

L’integrazione fra il percorso a terra e a mare permetterà alle aziende di far testare le imbarcazioni in condizioni meteo-marine ideali.

Naturalmente, sarà allestito uno spazio dedicato all’accessoristica ed alla componentistica.